GIOCO - LADYANNAYORY

Vai ai contenuti

Menu principale:

GIOCO

CUCCIOLI
 

Il gioco per il cucciolo è la prima fase di interfaccoarsi con la vita i primi buffi giochi fra fratelli a volte sono quasi “pericolosi” ringhiate e morsi li intervine la madre che insegna loro il limite oltre al quale non si deve spingere.
A circa 30 giorni il cucciolo comincia a giocare non solo con i fratelli ma anche con l’allevatore nella fase dell’imprinting è importanstissimo che il piccolo cominci ad avere il feeling  con l’uomo.
Un cucciolo precocemente stimolato possiede: una corteccia cerebrale più spessa,
un numero superiore di connessioni neuronali, un’alta concentrazione di enzimi cerebrali, ghiandole adrenaliniche più forti, maggiore resistenza allo stress e di conseguenza, una maggiore capacità di adattamento all’ambiente e a nuove situazioni.
Recenti studi, hanno accertato che le novità costituiscono un paradosso facilmente osservabile principalmente nei cuccioli, infatti, l’introduzione di una novità nell’ambiente abituale del cane, mette in atto contemporaneamente due meccanismi: uno di paura e l’altro di curiosità. La reazione più ricercata è quella d’indifferenza o attiva esplorazione, cioè la curiosità per il nuovo stimolo.
La stimolazione precoce è particolarmente efficace, infatti se si presentano al cane nuovi stimoli all’interno di periodi particolarmente sensibili e nel modo giusto, lui trasformerà lo stimolo da sconosciuto a conosciuto.
ASSUMERE GLI STESSI ATTEGGIAMENTI O RIPETERE AZIONI PER ABITUDINE, PORTA A LUNGO TERMINE AD UNA PERDITA DELLE SINAPSI, MENTRE LA  CONTINUA STIMOLAZIONE, PROVOCA UN LORO AUMENTO
Le passeggiate permettono di realizzare un primo legame col proprio cane: rappresentano infatti una routine che arricchisce la vita del cucciolo e quella del padrone.
Cambiare spesso i luoghi della passeggiata rappresenta uno stimolo in più per il cucciolo che ama esplorare luoghi diversi. Un'altra idea potrebbe essere quella di portare con sé il proprio cane durante una commissione, come comprare il giornale ad esempio: portarlo al parco è importante affinché possa interagire e socializzare anche con gli altri cani e con le persone.
Affinché siano felici e sani i cani hanno bisogno di stimoli fisici e mentali: un cane troppo sedentario e poco stimolato, potrebbe sviluppare problemi comportamentali. Il compito di ogni padrone sarà quindi quello di prendersi cura del proprio cucciolo per evitare che diventi troppo passivo o aggressivo

 
Torna ai contenuti | Torna al menu